La Via Senza Testa

Pour que mes amis italiens, tout proches, puissent découvrir et pratiquer la Vision du Soi selon Douglas Harding

« Benvenuti !

via-senza-testaIn tutto il mondo, da tempo immemorabile gli esseri umani si sono fatti delle domande sulla vera natura del sé da tante prospettive diverse. La Via Senza Testa offre un metodo individuale, moderno e pratico per approfondire questa questione di base. Gli esperimenti sono il nocciolo di questo metodo.

 

Chi sei tu ?

 

La risposta della religione

Tutti i grandi mistici del mondo hanno un messaggio comune : C’è una Realtà che è indivisibile, l’Uno, il Solo, La Fonte e l’Essenza di tutto ; non una cosa, nemmeno una mente, ma puro Spirito o chiara Consapevolezza ; e noi siamo Quello, nient’altro che Quello, perché Quella è la nostra vera Natura e il solo modo per trovarla è guardare dentro, dove c’è una pace profonda, una gioia che non appassisce mai e la vita eterna stessa. (Da “Le religioni del mondo” di Douglas Harding)

La risposta della scienza

piccolo-libro-vita-morteCiò che sei dipende dalla distanza dell’osservatore. Ad alcuni metri di distanza, più o meno, sei un essere umano, ma a distanze più ravvicinate diventi cellule, molecole, atomi, particelle … Visto da più lontano il tuo corpo viene assorbito dal resto della società, dalla biosfera, dal pianeta, dalle stelle, dalla galassia …. La visione oggettiva che la scienza ha di te – zoomando verso di te o allontanandosi da te, rivela un sistema gerarchico organizzato di strati che è vivo, intelligente e meraviglioso. Ne risulta che tu sei formato da molti strati, come una cipolla. Tu necessiti di ognuno di questi strati per esistere. La tua identità umana, per quanto vitale e importante sia, è solo uno di questi strati. Tu sei anche sub-umano e sovrumano. (Vedi L’ordinamento del cielo e della terra) Cosa sei al Centro dei tuoi tanti strati ? Lo scienziato non può dirlo perché può solo osservarti da lontano. Per quanto si avvicini a te, rimane all’esterno. Chi o cosa sei davvero, la Radice del tuo Essere, rimane un mistero.

La risposta degli altri

Gli altri sono come lo scienziato perché neanche loro possono raggiungere il tuo Centro ; possono vedere solo quello che sei esteriormente. Rispecchiano quello che vedono di te ; il loro feedback riguarda te come persona.

La tua risposta

Tr Il-Processo-coverTu non sei distante da te stesso, non sei fuori di te. Tu, e solo tu, sei nella posizione perfetta per vedere cosa sei al Centro. Devi solo guardare.

Come guardare il tuo Centro ?

Gli Esperimenti dirigono la tua attenzione all’interno, nel tuo centro. Essi rivelano l’Uno che sei veramente tu, l’Uno nel cuore della tua vita. Prenditi un po’ di tempo per esplorarli.

Dopo aver eseguito gli esperimenti, se esplori il resto del sito, troverai articoli, filmati, citazioni, commenti, interviste e altro. Puoi anche iscriverti a: e-Course in Seeing (inglese) e, se lo desideri, puoi farci sapere qual è stata la tua reazione vedendo Chi sei davvero.

Citazione

DecapitareStressDa molti anni (sessanta) ormai, si sta sviluppando un metodo realmente contemporaneo e occidentale di “vedere la tua Vera Natura” ossia “l’Illuminazione”. Benché essenzialmente uguale allo Zen, al Sufismo e alle altre discipline spirituali, questo metodo procede in modo insolitamente pratico, affermando che l’uomo moderno ha più probabilità di vedere Chi è davvero in un minuto di sperimentazione attiva piuttosto che in anni di letture, lezioni, ragionamenti, osservanze religiose e meditazione tradizionale passiva. Infatti, vengono utilizzati alcuni semplici test non verbali, che indagano sui fatti concreti e hanno l’obiettivo di dare una risposta alla domanda “Come mi vedo ?” L’attenzione viene diretta verso il mio angolo cieco, verso lo spazio che occupo. In sostanza verso ciò che è proprio qui, al Centro del mio universo, all’esperienza della prima persona singolare, al tempo presente. (Da “La via senza testa” di Douglas Harding) »

 

Merci à Richard Lang à qui j’ai emprunté la majeure partie de La Via Senza Testa sur son magistral site headless.org

Gli esperimenti

Nota biografica su Douglas Harding

Vidéos

Il Processo Dell’uomo Che Disse Di Essere Dio

 

Cordialmente

Ciao ciao !

 

 

by-nc-sa

A propos de Jean-Marc Thiabaud

Jean-Marc Thiabaud, 57 ans, marié, deux fils. La lecture de "La philosophie éternelle" d'Aldous Huxley m'oriente précocement sur le chemin de la recherche du Soi. Mon parcours intérieur emprunte d'abord la voie du yoga, puis celle de l'enseignement d'Arnaud Desjardins. La rencontre de Douglas Harding en 1993 me permet d'accéder à une évidence que je souhaite désormais partager.
Cette entrée a été publiée dans Uncategorized. Placez un signet sur le permalien.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.